La guida all’acquisto per il miglior phon da viaggio 2022

Capita spesso di programmare un viaggio, di mettere piede nell’hotel che abbiamo selezionato mesi prima per il nostro soggiorno e di renderci conto che, nel bagno della nostra camera, manca un accessorio fondamentale: il phon.

Per questo motivo, è sempre bene infilare in valigia prima di ogni partenza, un phon da viaggio, che sia pratico da trasportare e da utilizzare, ma che ci garantisca di poterci prendere cura dei nostri capelli, senza essere costretti a lasciarli asciugare all’aria.

Se ti sei già trovato nella situazione che abbiamo descritto prima e stai meditando l’acquisto di un phon da viaggio, ma non sai da dove cominciare, questo articolo è proprio la guida di cui hai bisogno. Abbiamo testato per te i migliori phon da viaggio in commercio, arrivando a stilare la top 3, in modo tale da esserti di supporto in questo acquisto.

Prima di presentarti questa classifica, però, ci teniamo a capire perché è così importante acquistare un phon da viaggio e quali sono i fattori da considerare durante l’acquisto, gli stessi fattori che noi abbiamo tenuto in considerazione per selezionare i migliori phon da viaggio 2022.

Perché è così importante acquistare un phon da viaggio

Perché è così importante acquistare un phon da viaggio

Come abbiamo già anticipato, la cura dei capelli è un aspetto molto importante per ognuno di noi. Molto spesso, però, nel corso dei nostri viaggi, ci risulta impossibile portare con noi tutta l’attrezzatura che comodamente utilizziamo tutti i giorni a casa nostra, soprattutto per le dimensioni ridotte dei bagagli.

In questo, ci vengono in soccorso i phon da viaggio, i quali, grazie alle loro dimensioni contenute, sono molto più semplici da infilare in valigia e da trasportare anche dall’altra parte del mondo.

Spesso si pensa, sbagliando, che le dimensioni ridotte dei phon da viaggio non garantiscano lo stesso voltaggio è la stessa potenza dei classici phon: purtroppo questo è vero, ma non significa che in commercio non esistano phon da viaggio comunque prestanti, anche se con un voltaggio minore.

Basta semplicemente fare un po’ di ricerca nei vari negozi di elettronica, ma per farlo serve tempo: ecco perché ci abbiamo pensato noi e siamo sicuri che troverai il phon che fa al caso tuo tra quelli della nostra classifica.

Quali sono i fattori da

La nostra classifica è stata stilata sulla base di diversi fattori e di diversi requisiti, che devono essere presi in considerazione sia in generale sia a seconda delle esigenze personali dell’utente.

Questi fattori e questi requisiti sono: le dimensioni, il voltaggio, gli accessori e la tecnologia. Analizziamoli nel dettaglio.

Le dimensioni

Un classico phon da viaggio presenta tendenzialmente queste misure: ha una lunghezza di circa 10 centimetri e una altezza di circa 25 centimetri.

Per guadagnare in termini di spazio, si può anche pensare di acquistare un phon da viaggio pieghevole, che però non può garantire gli stessi risultati di un phon standard.

La scelta, quindi, dipende dalle preferenze dell’utente: un modello pieghevole è perfetto nel caso in cui non si necessiti di un phon estremamente avanzato; in caso contrario, è meglio acquistare un phon che presenti caratteristiche più ottimali.

Il voltaggio

Per quanto riguarda il voltaggio, c’è subito una doverosa precisazione da fare: il phon da viaggio deve necessariamente presentare un doppio voltaggio, in modo tale da poter essere utilizzato anche all’estero; nel caso in cui, invece, il phon da viaggio acquistato dia a voltaggio singolo, è necessario acquistare anche un convertitore per i viaggi internazionali.

Anche in questo caso, quindi, entrano in gioco le esigenze dell’utente: se si viaggia spesso, ma solo in Italia, un phon a voltaggio singolo può essere sufficiente; se, al contrario, si viaggia spesso anche all’estero, è meglio procedere con l’acquisto di un phon a doppio voltaggio.

Gli accessori

Esistono in commercio phon da viaggio più accessoriati e phon da viaggio meno accessoriati.

Anche questa scelta va presa sulla base dei propri bisogni e delle proprie necessità.

  • Hai bisogno di un phon che disponga anche del diffusore o del beccuccio per concentrare il calore? Allora è necessario acquistare un phon da viaggio più accessoriato e che presenti anche questi due accessori. Se quello che ti preoccupa, però, è lo spazio in valigia, esiste una soluzione anche in questo senso: è sufficiente acquistare un modello senza accessori e acquistare, a parte, un diffusore e/o un beccuccio di silicone, i quali occuperanno sicuramente meno spazio all’interno della valigia.
  • Se la messa in piega non è il tuo primo pensiero, invece, ti basterà acquistare un phon da viaggio più basico, che non disponga di questi accessori di cui non hai bisogno.

Altri accessori da tenere in considerazione, sempre qualora tu ne abbia bisogno, sono:

  • il gancetto per appendere il phon, che può sembrare inutile, ma che risulta molto comodo per appendere il phon da viaggio ovunque desideri;
  • la custodia per il trasporto, essenziale per proteggere il phon da viaggio da eventuali urti e danni.

La tecnologia

I diversi modelli di phon da viaggio presentano altrettante diverse tecnologie. Queste tecnologie sono alla base del funzionamento del phon e lo rendono più o meno performante ad un solo scopo: quello di proteggere e di danneggiare il meno possibile i capelli.

Così come i phon classici, quindi, anche quelli da viaggio presentano diverse tecnologie tra cui scegliere. Le più comuni tra queste tecnologie sono quella a ioni negativi, che proteggono i capelli dallo stress del calore, e il rivestimento termo-protettivo in ceramica, che ha la stessa funzione degli ioni negativi.

Le ultime tecnologie, inoltre, presentano anche rivestimenti in cheratina o in tormalina, che assicurano di non danneggiare i capelli.

La classifica dei tre migliori phon da viaggio del 2022

La classifica dei tre migliori phon da viaggio del 2022

Ecco la nostra classifica dei tre migliori phon da viaggio 2022, elencati in ordine di nostro gradimento.

Primo posto: Remington D2400

Remington D2400

Il miglior phon tra quelli che abbiamo testato è sicuramente il Remington D2400, un phon a doppio voltaggio (quindi perfetto anche per i viaggi internazionali), dotato della massima potenza e di un manico pieghevole.

In dotazione, insieme a questo phon, viene incluso anche un beccuccio per lo styling dei capelli, che garantisce anche una messa in piega perfetta.

Per un prezzo inferiore ai 20€, è il perfetto phon da viaggio!

Amazon Button

Secondo posto: Remington On The Go D1500

Remington On The Go D1500

Il secondo posto della nostra classifica va al Remington On The Go D1500, il quale, a differenza del Remington D2400, dispone anche di un diffusore.

Anche il Remington On The Go D1500 è un phon da viaggio a doppio voltaggio, utile, quindi, anche per i viaggi all’estero e ha un prezzo inferiore ai 20€.

Questo phon da viaggio, inoltre, presenta tre opzioni di temperatura e due opzioni di velocità; in ultimo, dispone di una griglia posteriore removibile e di un anello per appenderlo (se si ha a disposizione il gancetto a cui facevamo riferimento nel paragrafo precedente).

Amazon Button

Terzo posto: Imetec Power to Style Travel CT1 2000

Imetec Power

Anche l’Imetec Power to Style Travel CT1 2000 entra nella nostra top 3, per merito del suo manico pieghevole, del suo doppio voltaggio e della sua doppia combinazione di flusso di aria e temperatura.

Se queste ottime caratteristiche non fossero sufficienti, l’Imetec Power to Style Travel CT1 2000 dispone di un design molto pratico, che si contraddistingue per merito del suo cavo, lungo due metri, e dall’anello di aggancio tramite cui si può comodamente da appendere.

Amazon Button

About Author /

Leave a Comment

Your email address will not be published.

WC Captcha − 2 = 4

Start typing and press Enter to search