Cos’è e come utilizzare un rasoio di sicurezza

Il mercato odierno è saturo di rasoi usa e getta a basso costo, progettati per radere la maggior parte del viso in una sola passata.

Tuttavia, anche se si tratta di modelli molto economici che non prevedono di effettuare grandi spese, hanno diversi difetti, e in particolare possono causare bruciature da rasatura, tagli, irritazioni o peli incarniti.

Quindi, perché non cercare un’alternativa nei metodi di rasatura più “vecchio stile”? Un rasoio di sicurezza potrebbe essere un’ottima soluzione, e in questo articolo andremo a parlare proprio di tutto ciò che c’è da sapere su questo tipo di rasoio.

Cos’è un rasoio di sicurezza?

Cos'è un rasoio di sicurezza

Un rasoio di sicurezza è un tipo di rasoio che possiede un’unica lama affilata su due lati, che quando è ben affilata previene il rischio di escoriazioni, peli incarniti e brufoli in modo maggiore rispetto ai normali rasoi a più lame che possiamo trovare al supermercato.

Per questo motivo, questo tipo di rasoi è adatto in particolare a chi ha una pelle particolarmente sensibile e che si arrossa e si irrita molto facilmente.

Il rasoio di sicurezza è realizzato in acciaio inossidabile, che lo rende sicuramente meno economico rispetto a molti altri modelli, ma se viene effettuata una manutenzione corretta la spesa iniziale sarà compensata dal fatto che questo prodotto durerà nel tempo.

Radersi con un rasoio di sicurezza

Radersi con un rasoio di sicurezza

Radersi con un rasoio di sicurezza non è difficile, e non è poi così diverso dal radersi con un altro tipo di rasoio manuale, ma prima di iniziare è bene prendere qualche accorgimento. Prima di tutto, bisogna assicurarsi di avere una buona presa sul rasoio in modo da evitare tagli accidentali.

In secondo luogo, bisogna fare attenzione a non esercitare troppa pressione sulla pelle, sempre per evitare tagli e graffi.

Inoltre, se si effettua una corretta manutenzione del rasoio e le sue lame sono sempre affilate nel modo giusto, semplicemente non sarà necessario premere troppo forte, perché la lama riuscirà ugualmente a tagliare il pelo in modo agevole e senza strapparlo.

Dunque, per radersi correttamente usando un rasoio di sicurezza, basterà passarlo sulla pelle senza esercitare pressione, con un angolo di circa 30° ed effettuando passaggi brevi.

La manutenzione del rasoio di sicurezza

La manutenzione del rasoio di sicurezza

Come abbiamo già accennato più volte, la manutenzione del rasoio di sicurezza, o di qualsiasi altro strumento di rasatura si scelga di utilizzare, è fondamentale perché questo svolga la sua funzione nel migliore dei modi.

Dunque, dopo ogni rasatura è consigliato pulire il rasoio di sicureza con un panno umido, ed è fondamentale anche cambiare periodicamente le lame ed averne sempre a disposizione un paio di ricambio, poiché è fondamentale che queste siano sempre ben affilate per non strappare il pelo e causare irritazioni, bruciore o peli incarniti.

Vantaggi e svantaggi dei rasoi di sicurezza

I rasoi di sicurezza presentano diversi vantaggi rispetto ad altri tipi di rasoi, tra cui il fatto che la lama è coperta da una guardia, che riduce sensibilmente il rischio di tagliarsi.

Inoltre, Possono essere utilizzati su qualsiasi tipo di pelle, in particolare sono molto adatti per la cute sensibile, che con gli altri tipi di rasoi tende ad irritarsi molto.

Dopodiché, ricordiamo che non è necessario cambiare la lama dopo ogni utilizzo come accade per i rasoi con lame usa e getta, ma è possibile utilizzare la lama su entrambi i lati, e cambiarla solo dopo che entrambi non saranno più correttamente affilati.

Tuttavia, ci possono essere anche degli svantaggi nell’utilizzo dei rasoi di sicurezza, primo fra tutti il fatto che ci vuole una certa manualità per usarli nel modo corretto e senza rischiare di tagliarsi, e in genere sono più costosi di altre tipologie di rasoi, anche se l’investimento viene ripagato da una maggiore durata nel tempo.

Dunque, in questo articolo abbiamo visto come i rasoi di sicurezza siano un tipo di rasoio molto popolare grazie all’ottima qualità della rasatura che offrono, alla facilità di utilizzo e al fatto che siano molto durevoli nel tempo.

Hanno però alcuni svantaggi, come il fatto che non sempre tagliano bene i peli corti e possono essere difficili da pulire.

Tuttavia, possiamo concludere dicendo che si tratta di un’ottima alternativa in particolare per chi ha la pelle sensibile e vuole ridurre le irritazioni e i fastidi successivi alla rasatura, e una volta che ci si sarà abituati e si avrà acquisito manualità con l’uso dei rasoi di sicurezza, sarà possibile ottenere un risultato impeccabile!

About Author /

Leave a Comment

Your email address will not be published.

WC Captcha 49 − 40 =

Start typing and press Enter to search