Shavette cos’è e quale scegliere

Gli amanti della barba lo sanno bene: il mondo dei rasoi è molto vasto, e al momento della scelta dello strumento perfetto per effettuare la rasatura la scelta è davvero infinita. Sul mercato esistono tantissime diverse tipologie di rasoi, alcuni più conosciuti e altri meno.

Negli ultimi anni, il rasoio shavette è diventato molto popolare tra gli amanti della barba, sia principianti che esperti, rendendo questa tipologia di rasoio una delle più apprezzate in assoluto.

Ma di che cosa si tratta? Il rasoio shavette è una speciale tipologia di rasoio a mano libera la cui forma ricorda i primissimi prototipi di rasoi utilizzati dai barbieri di una volta. Il primissimo modello è stato prodotto dalla Dovo, un’azienda tedesca che ha dato il nome all’intera categoria di rasoi.

A differenza dei vecchi rasoi, lo shavette è dotato di lame intercambiabili e non necessita di essere affilato, cosa che contribuisce a renderlo molto comodo da usare.

Il suo prezzo estremamente ridotto e il fatto di essere estremamente maneggevole hanno reso lo shavette uno dei rasoi più gettonati tra gli appassionati. In commercio esistono veramente tantissime tipologie e modelli di shavette, e scegliere quello più adatto alle nostre esigenze potrebbe rivelarsi difficile.

In quest’articolo faremo una panoramica di tutti i modelli di shavette illustrandone le caratteristiche principali e i requisiti fondamentali per acquistarne uno sicuro e di qualità, spiegando inoltre quale scegliere e come utilizzarlo al meglio. Ecco i migliori shavette sul mercato.

I migliori shavette

La prima regola da seguire quando si sta valutando quale rasoio shavette scegliere è quella di non acquistare assolutamente il modello più economico disponibile. I rasoi shavette economici infatti, oltre ad essere costruiti con materiali scadenti e a diventare addirittura pericolosi, hanno una differenza di prezzo davvero irrisoria rispetto a quelli di qualità.

Tra un rasoio Dovo, il migliore sul mercato, e uno shavette scadente c’è una differenza di prezzo di una decina di euro: è quindi molto meglio prendere in considerazione solamente gli shavette di marca e avere la certezza di avere in mano uno strumento sicuro, di qualità e che farà egregiamente il suo lavoro per molto tempo.

Acquistando invece un rasoio shavette a bassissimo prezzo, sapremo che sarà stato probabilmente realizzato con materiali scadenti e incorreremo nel rischio di ottenere un risultato disordinato e di provocare alla nostra pelle tagli e spiacevoli irritazioni, cosa che invece non succederebbe se acquistassimo un prodotto di qualità.

Oltre alla qualità del rasoio, è molto importante conoscere i requisiti fondamentali che uno shavette deve avere per donare a chi lo usa un risultato professionale da vero barbiere. Ecco quindi un elenco dei migliori shavette sul mercato e delle loro caratteristiche principali.

Dovo Shavette

Dovo Shavette

Come già accennato, il Dovo Shavette è il rasoio shavette originale, quello che ha dato il nome all’intera categoria di rasoi. Si tratta del prodotto più buono sul mercato, interamente realizzato in acciaio e dotato di lame intercambiali e tre portalama in tre colorazioni, ognuno con una funzione diversa: il portalama rosso per le lamette di media dimensione, quello nero per le lame lunghe e uno nero che serve per sfoltire.

Nella confezione troveremo anche una lametta lunga e una di lunghezza standard, in modo da avere la possibilità di capire quale tipo di lama sia più giusta per la nostra barba. Il Dovo Shavette rappresenta una vera e propria garanzia quando si parla di rasatura e promette una performance professionale, materiali di qualità e diversi accessori. Essendo lo shavette migliore sul mercato, il Dovo ha un costo leggermente più elevato rispetto agli altri rasoi.

Amazon Button

Parker SRX

Parker SRX

Lo shavette Parker SRX è un prodotto più economico del Dovo ma comunque di alta qualità: si tratta di uno dei rasoi più famosi e più venduti, proprio grazie all’ottimo rapporto qualità/prezzo. Questo shavette è perfetto da usare quotidianamente, è interamente realizzato in acciaio inossidabile e ha un design vintage molto particolare, simile ai primi prototipi di rasoi utilizzati dai barbieri. Un punto a favore di questo shavette è la presenza della punta arrotondata, perfetta per proteggere il viso e per prevenire dolorosi taglietti.

Amazon Button

Sapiens

Sapiens

Lo shavette Sapiens è prodotto da un’azienda francese che produce rasoi di buona qualità a un prezzo accessibile a tutti, cosa che contribuisce a renderlo un modello molto apprezzato. Nonostante i rasoi più economici siano spesso costituiti da una parte in metallo e una in plastica, lo shavette sapiens è realizzato interamente in acciaio inossidabile, rendendolo maneggevole, bilanciato ed estremamente duraturo.

Anche la sostituzione delle lamette intercambiabile risulta molto facile rispetto ad altri modelli. All’interno della confezione troveremo dieci lamette di due tipi diversi e un comodo astuccio perfetto per riporre il rasoio in seguito alla rasatura.

Amazon Button

Bluebeards Revenge

Bluebeards Revenge

Lo shavette Bluebeards Revenge è prodotto da un’azienda inglese relativamente giovane, e produce rasoi perfetti per vuole iniziare ad avvicinarsi al mondo della rasatura tradizionale. Questo modello di shavette è costituito da un corpo realizzato in plastica, molto solido, leggero e resistente, e un portalama in metallo. Nella confezione non troveremo nessuna lametta e dovremo comprarle separatamente. Il prezzo di questo shavette è molto conveniente e accessibile a tutti.

Amazon Button

Shavette Daune

Shavette Daune

Questo shavette è molto particolare rispetto agli altri rasoi citati sopra, poiché completamente realizzato in plastica e dotato di lamette intere, esattamente come i rasoi di sicurezza. Lo Shavette Daune è realizzato in modo da essere perfetto per i principianti e per chi vuole approcciarsi al mondo della rasatura tradizionale: si tratta infatti di un modello estremamente facile da montare e molto sicuro, dotato di due barre di sicurezza che coprono gli angoli del rasoio, ovvero la parte con cui ci si taglia più spesso.

Quando parliamo dello Shavette Daune infatti, non bisogna assolutamente lasciarsi ingannare dal prezzo molto ridotto né dal fatto che sia realizzato interamente in plastica: si tratta di un modello di altissima qualità ed estremamente apprezzato anche dagli esperti e dai barbieri professionisti.

Amazon Button

Shavette: scegliere quello giusto

Shavette scegliere quello giusto

Oltre ai modelli sopra elencati, esistono molte alternative valide per quanto riguarda i rasoi shavette. Con una scelta così vasta, potrebbe risultare difficile scegliere il rasoio più adatto a noi e perfetto per le nostre esigenze. Seguendo queste piccole dritte invece, sarà molto facile farsi un’idea dei requisiti fondamentali che uno shavette deve avere per essere di qualità e per svolgere il suo lavoro egregiamente. Ecco come scegliere lo shavette giusto:

Materiali di costruzione: un rasoio shavette di qualità non deve assolutamente essere realizzato con materiali scadenti. Il rischio, quando si parla di rasoi, è di avere tra le nostre mani uno strumento tagliente e spesso pericoloso, cosa che invece non succede assolutamente quando i materiali di costruzione sono di qualità. A parte rare eccezioni, sia la lama che il manico devono essere realizzate in acciaio inossidabile, anche alcuni modelli col manico in legno o in osso sono comunque molto validi.

I rasoi realizzati con questi materiali risultano molto più maneggievoli, bilanciati e facili da usare, e inoltre durano molto più tempo rispetto a quelli realizzati con materiali scadenti. Per quanto riguarda invece i rasoi col manico in plastica, è meglio evitare di acquistarli se non sono di buona fattura.

Chiusura

È molto importante che il meccanismo di chiusura di un rasoio shavette sia solido e che tenga ben ferma e salda la lametta che utilizzeremo. Una chiusura solida rende la rasatura molto più facile e sicura, e inoltre sarà molto più semplice effettuare il cambio della lama.

Shavette: come usarlo

Shavette come usarlo

Una volta considerati tutti i fattori più importanti per l’acquisto del rasoio shavette e scelto il modello perfetto per le nostre esigenze, potremo iniziare a utilizzarlo. Prima di iniziare però, è fondamentale sapere che utilizzando questo tipo di rasoi è molto importante proteggere la pelle con un prodotto apposito: le classiche schiume da barba spray in questo caso non sono assolutamente l’ideale, poiché tendono a seccare molto la pelle e rischieremmo di ottenere l’effetto opposto a quello desiderato.

Per arginare al massimo il rischio di incappare in tagli e irritazioni, la pelle del nostro viso deve essere bene idratata. Oltre a questo, è molto importante prendersi cura della pelle anche in seguito alla rasatura, applicando ancora una volta una crema idratante o un dopobarba specifico.

Una volta completato questo passaggio potremo procedere con la rasatura. Usare un rasoio shavette non è molto diverso dall’utilizzare un semplice rasoio a mano libera, soprattutto per quanto riguarda la tecnica. La cosa più importante al momento della rasatura è l’impugnatura: dopo aver aperto il rasoio, dovremo tenere la lama tra l’indice e il pollice, appoggiando quest’ultimo nell’apposita scanalatura. Il manico deve essere invece posizionato tra l’indice e l’anulare o tra l’anulare e il mignolo, a seconda di come siamo più comodi.

Una vota impugnato il rasoio, ci basterà appoggiarlo al viso, inclinarlo leggermente e farlo scorrere delicatamente sulla pelle, stando molto attenti a non applicare troppa pressione. Per i principianti sarà un po’ difficile trovare l’angolazione e l’inclinazione giusta, ma con un po’ di pratica la rasatura sarà sempre più facile. È molto importante ricordarsi di procedere con la rasatura seguendo sempre il verso del pelo, poiché se facessimo il contrario rischieremmo di irritare inutilmente la pelle.

Shavette: lamette

Lamette da barba come sceglierle

Come già detto, la differenza sostanziale tra uno shavette e il classico rasoio da barbiere, risiede nella possibilità, estremamente comoda, di poter cambiare la lama e di non doverla quindi affilare. Questo ha contribuito a rendere lo shavette sempre più popolare anche tra i barbieri, che tra una rasatura e l’altra devono semplicemente sciacquare il rasoio e sostituire la lama usata con una nuova.

Una volta capito come utilizzare uno shavette, è molto importante scegliere la tipologia di lama più adatta al nostro tipo di barba. La scelta della giusta lametta è infatti fondamentale per una rasatura sicura e di qualità, e sceglierne una in maniera casuale potrebbe causare tagli, irritazioni della pelle e una rasatura imprecisa.

Le lamette degli shavette possono essere più o meno affilate: ovviamente, scegliendo una lametta più affilata otterremo un risultato molto più preciso, ma è molto importante prestare molta più attenzione durante il processo di rasatura.

Al contrario, le lamette meno affilate richiederanno un po’ più di tempo e di passate, ma saranno una scelta più sicura per i principianti e per chi ha iniziato a radersi da poco. Inoltre, con l’acquisto di un rasoio shavette, avremo la possibilità di scegliere se acquistare le lamette già spezzate o intere, per poi spezzarle manualmente.

Per concludere

In conclusione, il rasoio shavette rappresenta una valida alternativa al rasoio tradizionale: sul mercato è possibile trovare veramente tantissimi tipi e modelli diversi, ognuno con le sue caratteristiche particolari. È molto importante, al momento dell’acquisto, prediligere i rasoi prodotti da aziende specializzate ed evitare quelli venduti a prezzi eccessivamente ridotti.

Lo shavette è uno strumento importante, che se acquistato di scarsa qualità potrebbe procurare tagli e irritare eccessivamente la pelle. Acquistando invece un prodotto di marca e realizzato con materiali di qualità, non solo otterremo risultati molto più precisi e ordinati, ma renderemo la rasatura molto più sicura e veloce.

Una volta fatta la panoramica delle marche di shavette più famose e di qualità sarà molto più facile scegliere il rasoio perfetto per noi: i modelli più buoni e che promettono una durabilità più elevata, sono indubbiamente quelli realizzati in acciaio inossidabile, in quanto più resistenti, bilanciati come peso e facili da utilizzare.

In secondo luogo, è importante capire che tipo di lama è più adatta alla nostra tipologia di barba e decidere se preferiamo effettuare la rasatura con una lama più o meno affilata. In fine, l’ultimo fattore da considerare è quello del meccanismo di chiusura, che se di qualità promette a chi usa un rasoio shavette una rasatura sicura e di qualità.

About Author /

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Start typing and press Enter to search