Stili di baffi: le tipologie più amate e alla moda

Al giorno d’oggi i baffi sono tornati di moda, soprattutto tra i giovani. Se solo poco tempo fa i baffi definivano uno stile particolare e raro, adesso non è più così. Si tratta di uno stile di tendenza, che sempre più uomini decidono di adottare.

Ovviamente non esiste una sola tipologia di baffi: basta guardare le foto degli attori e dei personaggi più famosi per capire che con i baffi ci si può veramente sbizzarrire, e provare tanti stili diversi fino a trovare quello più adatto alla propria forma del viso.

Se desideri farti crescere i baffi, o li hai già ma senti la necessità di cambiare stile o di trovarne uno più adatto a te, sei nel posto giusto! In questa guida spiegheremo quali sono gli stili di baffi più amati e più alla moda, e come mantenerli sempre in ordine. Continua a leggere se desideri ottenere preziosi consigli su come curare i baffi, come rifinirli e come averli sempre perfetti.

Come farsi crescere i baffi

Farti crescere i baffi

La prima regola, quando si decide di farsi crescere i baffi, è quella di tener conto della propria genetica. Ovviamente non siamo tutti uguali: c’è chi riesce a farsi crescere una barba e baffi folti nel giro di pochi giorni, e chi invece potrebbe impiegarci svariate settimane.

Purtroppo la velocità di crescita della barba e dei baffi è data soprattutto dalla genetica dei singoli individui. Se appartieni alla seconda categoria, dovrai semplicemente attendere un po’ di più per vedere dei risultati soddisfacenti, ma niente paura: se una volta erano socialmente accettati solamente alcuni tipi di baffi, al giorno d’oggi non avrai questo problema.

Qualunque sia la tua velocità di crescita riuscirai ad adottare uno stile unico e alla moda anche durante le prime fasi. In questo caso potrai aiutare la crescita utilizzando prodotti adatti, come un olio da barba che grazie al massaggio stimolerebbe i follicoli velocizzando leggermente la crescita.

Come per la barba, anche i baffi vanno curati: se si lasciano crescere senza curarli, pulirli con prodotti appositi e senza idratarli non avranno un aspetto curato e ordinato.

Le tipologie di baffi più amate e più in voga

Le tipologie di baffi più amate e più in voga

Una volta raggiunta la giusta lunghezza, potrai finalmente decidere quale stile di baffi si avvicina più ai tuoi gusti ed è più adatto a te. Ecco quali sono gli stili più in voga al momento.

Baffi naturali

Kit Barba per Uomo

Questo stile di baffi è il più semplice in assoluto, ma anche quello che si adatta a più stili. Lo stile naturale è ordinato, elegante e facile da mantenere, poiché non richiede nessun particolare tipo di manutenzione e si adatta perfettamente alla forma del viso di chi lo adotta.

Se deciderai di adottare questo stile ti basterà rasare quotidianamente le zone vicino al mento e alle guance, e rifinire la forma in modo da donare ai baffi un aspetto sempre curato e in ordine.

Questo stile è perfetto per chi si sta facendo crescere i baffi per la prima volta. Per mantenerlo al meglio potrai acquistare un kit per barba e baffi.

Su Amazon potrai trovare al prezzo di 29.99€ il fantastico set di Comfy Mate, che racchiude al suo interno tutto ciò di cui avrai bisogno, ovvero un pettine di legno, delle forbici professionali, un pennello, shampoo, olio e balsamo da barba.

Amazon Button

Baffi alla Dalì

balsamo da barba di camden

Questo stile di baffi è già più stravagante e non adatto a tutti: si tratta di uno stile con baffi molto sottili, lunghi e leggermente incurvati alle estremità.

Si tratta di uno stile che richiede un po’ più di manutenzione, e che necessiterà di prodotti appositi, come un buon balsamo o cera da barba.

Su Amazon potrai trovare il balsamo da barba di Camdem, perfetto per modellare i baffi e dargli la forma che desideri con una tenuta eccezionale. Potrai acquistarlo al prezzo di 12.99€.

Amazon Button

Baffi a manubrio

I baffi a manubrio saranno facilmente ottenibili non appena avrai raggiunto una lunghezza modesta. Sono baffi dallo stile molto particolare, con le estremità arricciate, e che richiedono una manutenzione quotidiana. Anche in questo caso dovrai rasare il viso quotidianamente, rifinire ii baffi e modellarli con una buona cera da barba.

Baffi russi

Si tratta di uno stile molto particolare e adottato da pochi uomini. Se non sai di cosa si tratti, ti basterà pensare a quella tipologia di baffi che copre completamente la bocca. In questo caso dovremo far crescere i baffi fino a raggiungere una lunghezza importante, e poi rifinirli quotidianamente per non rischiare di avere un aspetto trasandato.

Baffi a ferro di cavallo

Si tratta dei classici baffi alla Freddie Mercury, che si estendono fino ai lati della bocca e scendono verso il basso. Sono abbastanza facili da ottenere e anche da mantenere.

About Author /

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Start typing and press Enter to search