Balsamo barba consigli per scegliere il più adatto

Il balsamo barba è sicuramente uno dei prodotti che non può mancare tra i nostri cosmetici, infatti soprattutto per chi preferisce mantenere la barba di una lunghezza media-lunga, questo prodotto è l’ideale perché permette di ammorbidire e idratare la barba.

È importante però precisare prima di tutto che il balsamo di cui stiamo parlando non si riferisce a quello che si usa dopo lo shampoo durante il lavaggio, ma stiamo parlando di quello da applicare successivamente, sulla barba asciutta. Inoltre spesso questo prodotto è scambiato per una cera modellate capace di fissare lo stile della barba: per quest’ultimo scopo esistono altri tipi di cere. Vediamo adesso quali sono i migliori balsamo barba e come utilizzarli al meglio!

Balsamo barba ammorbidente: i migliori

Di seguito nella tabella troverai i migliori balsamo barba ammorbidente tra cui scegliere e, inoltre, ti consiglio anche di provarne anche altri di marche altrettanto valide!

Honest Amish Beard Balm

Honest Amish Beard Balm

Questo balsamo barba è sicuramente uno dei migliori prodotti in circolazione: Honest Amish Beard Balm risalta subito per la sua composizione al 100% naturale e bio, quindi ottimo da applicare quotidianamente perché privo di componenti aggressivi come siliconi e coloranti.

Ciò permette di rendere sia la barba morbida ma anche di nutrirla fino in fondo perché gli ingredienti di origine naturale vengono totalmente assorbiti: con un utilizzo costante potrai notare in giro di pochi giorni dei considerevoli miglioramenti e la tua barba apparirà più forte e disciplinata.

La consistenza appare della densità ideale da spalmare, inoltre dopo qualche minuto il prodotto si asciuga completamente, lasciando la barba morbida e nutrita, grazie anche ai principali ingredienti che troviamo all’interno della sua composizione: olio di avocado, olio d’argan e di semi di zucca che nutrono il pelo fino in fondo. La profumazione tra l’anice e la liquirizia non è invasiva ma anzi gradevole e dopo qualche minuto tende a svanire.

Il prodotto è veramente valido, vi ricordo che si tratta di un balsamo nutriente e disciplinante non da risciacquo, che va applicato sulla barba asciutta dopo la sua detersione, da non confondere quindi con gli altri prodotti!

L’unica nota negativa, se così si può dire, è il prezzo, probabilmente un po’ più alto della media perchè si tratta di un prodotto importato nel nostro territorio e realizzato negli Stati Uniti, ma è un dettaglio da tralasciare visto che ne vale veramente la pena, tra l’altro ne basta veramente una minima quantità per trattare tutta la barba, quindi il prodotto vi durerà per un bel po’ di tempo.

Amazon Button

Balsamo da barba Camden BarberShop Company

Balsamo da barba Camden BarberShop Company

Scendendo di prezzo troviamo il Balsamo Camden BarberShop Company, prodotto molto valido e amato da tutti quelli che soffrono nel tenere la barba lunga già più di 1-2 centimetri.

Il produttore di questo balsamo indica infatti nella sua descrizione che il prodotto è adatto a chi vuole fare crescere la barba e si ritrova “da 1 cm di lunghezza” con una “barba secca, ispida e che comincia a prudere”, questo prodotto e l’ideale per chi, oltre a rendere la barba più morbida, disciplinata e nutrita, vuole prevenire tutti quei fastidi come irritazione, prurito e forfora causati dalla produzione naturale di sebo che non è più capace di nutrire l’intera barba quando quest’ultima è più lunga del solito.

Grazie agli ingredienti naturali come il burro di Karité, la cera d’Api, l’olio di mandorle e altri oli essenziali che vengono assimilati dal pelo, la barba sarà nutrita e risulterà già dopo le prime applicazioni più lucente e voluminosa.

La consistenza è malleabile, ciò permette di applicarlo con estrema semplicità in tutta la lunghezza e, se il prodotto appare all’apertura un po’ più solido del solito, basta semplicemente scaldarlo un po’ per farlo ritornare della consistenza originale. La profumazione è data dagli ingredienti naturali e soprattutto dagli oli essenziali: l’aroma di cedro mescolato a quello di limone, crea una fragranza fresca e delicata.

Amazon Button

Il balsamo Mr. Bear Family Beard Balm

Il balsamo Mr. Bear Family Beard Balm

Un altro balsamo barba ammorbidente abbastanza valido è sicuramente Mr. Bear Family Beard Balm, prodotto in Svezia, si tratta di un prodotto totalmente naturale, tra gli ingredienti infatti troviamo burro di karité, grassi naturali, olio di nocciolo di albicocca, cera d’api, olio di jojoba, olio d’Argan, olio di cocco, Olio di Rosa Mosqueta, olio di semi di girasole, altri oli essenziali e vitamina E.

Tutti questi ingredienti naturali non solo rendono il pelo della barba più lucente e disciplinato ma, con un utilizzo costante quotidiano, nutrono in profondità la brava rendendola più forte e voluminosa. Per applicare al meglio il prodotto, il consiglio è quello di scaldare una piccola quantità di balsamo strofinandola tra le mani prima di applicarlo e, se il caso, aiutarti con un pettine. La particolarità di questo prodotto è che è possibile trovarlo in tre diverse profumazioni:

  • Fragranza Citrus, agli agrumi
  • Fragranza Woodland, profumo di legno e lavanda
  • Fragranza Wilderness, al pino

Inoltre è consigliato, per avere dei risultati migliori, di abbinarlo agli altri prodotti della stessa marca, come l’olio e lo shampoo.

Amazon Button

Seven Potions Beard Balm

Seven Potions Beard Balm

Anche questo prodotto si presenta come un ottimo balsamo barba, il Seven Potions Beard Balm, di produzione britannica, probabilmente è meno conosciuto degli altri prodotti da barba, ma sicuramente risulta un valido prodotto che non può mancare nella nostra lista.

Questo prodotto, come la maggior parte dei balsami, aiuta a nutrire e idratare il pelo grazie agli ingredienti naturali e soprattutto per mezzo degli oli essenziali: questi donano sollievo alla cute e aiutano a prevenire le irritazione grazie alla loro funzione idratante.

In particolare, in questo balsamo, grazie all’elevata percentuale di burro e c’era d’api, permette di ottenere una barba voluminosa, rendendola già dalla prima applicazione visibilmente più spessa. La cera al suo interno consente inoltre di fissare il look, scolpendola alla perfezione e donando una sensazione di barba sana e curata: la tua barba così non passerà inosservata! Il segreto di una barba lucente e disciplinata consiste in un utilizzo costante e quotidiano: la pelle sarà più forte così da ottenere una barba senza doppie punte e senza forfora.

Anche questo prodotto si distingue per le due diverse profumazioni che si possono reperire in commercio: la Woodland Harmony, dolce e muschiato, un mix tra legno di cedro, legno di sandalo e oli essenziali, e Citrus Tonic, un aroma lievemente agrumato con sentori di muschio e legno, entrambe le profumazioni risultano fresche e non invasive. Per un utilizzo ottimale è consigliato di scaldare la cera con il phon in moda da renderla più malleabile, visto l’elevata percentuale di cera d’api al suo interno.

Amazon Button

A cosa serve il balsamo per barba

Come abbiamo visto dai prodotti precedenti, un buon balsamo barba deve avere le funzioni di nutrire, idratare e ammorbidire i peli della barba, e ciò è reso possibile grazie agli ingredienti naturali che si trovano al suo interno che permettono di essere assorbiti al 100% dal singolo pelo. Un buon balsamo barba nutre anche la cute e previene le irritazioni e la forfora che tendono a presentarsi soprattutto nella fase iniziale della crescita, quando la barba si trova ad una lunghezza di circa 1-2 centimetri.

Bisogna quindi ricercare un buon prodotto che contiene il mix perfetto tra oli e cera, non deve risultare al tatto né troppo denso e né troppo unto, l’errore spesso è infatti quello di confondere questo tipo di prodotto con altri, come l’olio o la cera realizzati appositamente: il primo per nutrire e il secondo per modellare e fissare. Adesso analizziamo in modo più approfondito le differenze

Le differenze tra olio e cera per barba

La prima differenza che notiamo tra olio e cera da barba, che sicuramente risalta di più alla vista e al tatto, sicuramente è la consistenza: l’olio è liquido mentre il balsamo è solido e pastoso. Il primo quindi viene assorbito più facilmente dal pelo ed è ottimo anche quando la barba è ancora corta, ciò permette anche di idratare e nutrire la pelle sottostante, mentre per utilizzare il balsamo conviene avere già una barba un po’ più lunga, di circa 2-3 cm.

Olio da barba

Olio da barba

Come già detto, l’olio da barba ha una consistenza liquida e questo permette di essere assorbito più velocemente, idratando e nutrendo la pelle sottostante, inoltre può la sua consistenza lo rende ideale per essere utilizzato fin dalla fase iniziale della ricrescita della barba, così da prevenire irritazione, arrossamenti, prurito e forfora.

L’olio da barba ha la funzione di nutrire e trattare la barba secca e ispida, lasciandola morbida e splendente, soprattutto quando questa inizia ad avere una lunghezza superiore ad 1 centimetro, quando diventa ispida e comincia a prudere.

Nella maggior parte dei casi questo è dovuto alla produzione di sebo naturale della pelle che spesso non è sufficiente per fornire alla barba tutti i nutrienti necessari per mantenerla sana, morbida e splendente, in questo modo, se il pelo e la cute non vengono trattati con i giusti prodotti, la pelle si secca provocando prurito e forfora.

Visto che la barba ancora non è abbastanza lunga per essere trattata con il balsamo barba, il metodo migliore è quello di iniziare a curarla con un olio specifico per barba, fino a quando non sarà della lunghezza adatta per passare ad un trattamento con il balsamo barba. Ricordiamo che gli oli essenziali al suo interno permettono di ottenere un effetto tonificante sulla barba e forniscono un profumo fresco per tutto il giorno.

Balsamo barba

Balsamo barbaa

Il balsamo barba, trattandosi al contrario di un prodotto di consistenza più densa e all’apparenza solida, viene assorbito più lentamente ed è quindi adatto a chi ha la barba molto secca, in modo da renderla idratata più a lungo.

Come utilizzare insieme olio e balsamo barba

Balsamo barba e olio barba possono essere utilizzati insieme? La risposta a questa frequente domanda è affermativa. Entrambi i prodotti possono infatti essere combinati per ottenere dei magnifici risultati, l’importante è trovare il giusto equilibrio visto che stiamo parlando di prodotti abbastanza untuosi: il rischio potrebbe essere quello di far sembrare la barba grassa e oleosa.

Il trucco per non far appesantire la barba sta nel non eccedere con le dosi, bensì di utilizzare poco prodotto per volta e proseguendo con piccole quantità fino a quando non sarete soddisfatti del risultato ottenuto. Un altra accortezza sarà quella che riguarda le profumazioni: per non risultare pesanti all’olfatto cercate di scegliere due fragranze simili o meglio uguali.

Balsamo da barba: come scegliere quello più adatto

Il metodo migliore per scegliere il balsamo barba giusto è sicuramente quello di provare diversi prodotti di marche differenti, che contengano al loro interno poliedrici ingredienti. Ognuno di noi infatti ha una pelle diversa e molto spesso accade che un balsamo adatto ad una persona risulti inadatto ad un’altra.

Non dipende solamente dai gusti personali ma anche dal modo in cui reagisce la pelle e la barba, che possono risultare più o meno sensibili ai componenti di un prodotto: molto spesso il rischio non è solo quello di non ottenere il risultato sperato ma anche di peggiorare la situazione.

Al tal proposito il mio consiglio è di privilegiare cosmetici con ingredienti totalmente naturali e bio, senza siliconi, parabeni e profumazioni non naturali. Cerca di preferire prodotti la cui profumazione è data dagli oli essenziali e vegetali al suo interno: tieni in considerazione che, come abbiamo visto precedentemente, i profumi si suddividono principalmente in fragranze agli agrumi, al muschio-legno o liquirizia, più o meno forti.

Tra gli ingredienti che non possono mancare troviamo la cera d’api, l’olio di karitè e quello di jojoba: questi sono fondamentali per la nutrizione del pelo e sono completamente naturali.

Balsamo barba: come usarlo

balsamo barba

Come si usa il balsamo barba? Una volta scelto il prodotto più adatto alla vostra tipologia di barba, il passo successivo sarà quello di applicarlo nel migliore dei modi. Il consiglio è quello di applicarlo sulla barba asciutta e pulita: sarebbe ideale applicarlo la mattina, dopo la doccia per esempio, successivamente all’olio da barba se ne utilizzate uno, l’importante è che quest’ultimo si sia assorbito completamente.

Quindi prendete una piccola quantità di balsamo barba e cercate di scaldarla strofinandola tra le mani fino a quando tutti i grumi non vengono sciolti, in modo tale da renderlo più semplice da distendere sulle lunghezze.

L’ideale è prendere piccole quantità e di procedere gradualmente per non creare l’effetto finale di unto. Dopo aver steso il prodotto per tutta la lunghezza partendo dalle guance, quindi andando verso la direzione opposta alla ricrescita del pelo, con l’utilizzo delle mani, successivamente cerca di distribuire il prodotto uniformemente aiutandoti con un pettine o una spazzola.

Può capitare che il balsamo si presenti di una consistenza più solida del previsto, questo perchè le basse temperature invernali tendono a farlo indurire, in questo caso può esserti utile l’utilizzo di un phon: basta puntarlo verso la scatola in latta per qualche minuto e la consistenza tornerà a quella originale.

Per concludere

Come abbiamo visto in commercio esistono molteplici balsami per barba, che si distinguono per il profumo, inci e altro. Noi ne abbiamo analizzati solo quattro tra questi, i più conosciuti e utilizzati, ma se non riesci a trovare tra questi quello più adatto alle tue esigenze ti consiglio di continuare la ricerca e di sperimentare. Ricorda che tutte le barbe sono differenti e che prima o poi troverai il prodotto più adatto a te.

About Author /

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Start typing and press Enter to search