Come ottenere una barba vichinga o ducktail

Lo stile di barba vichinga, anche chiamata “ducktail”, è diventata molto popolare negli ultimi anni, anche grazie a numerosi film e serie tv ambientati nell’epoca vichinga, che hanno portato attori e celebrità a sfoggiare questo look anche fuori dal set, dettando inevitabilmente una moda.

La cosa migliore di questo stile di barba è che è adatto a visi di tutte le forme, con i giusti accorgimenti per modellarla nel modo migliore, ma a dire il vero non c’è una tipologia di viso su cui questo stile non stia bene.

Tuttavia, per ottenere questo tipo di barba occorre armarsi di pazienza, perché sarà necessario aspettare del tempo per riuscire ad ottenere la lunghezza necessaria a poter modellare una barba in questa forma.

In questo articolo, dunque, andremo ad illustrare sia come fare ad ottenere una barba in stile vichingo, ma anche come prendersene cura e modellarla perché abbia sempre un aspetto curato e dalla forte personalità.

Come ottenere una barba vichinga

Come ottenere una barba vichinga

Come abbiamo accennato poco fa, la barba vichinga o ducktail prevede una lunghezza abbastanza importante, che a seconda delle preferenze può arrivare anche fino alla base del collo, ma in ogni caso va ad allungarsi ben oltre la linea del mento.

Dunque, se si parte da zero, oppure da una barba molto corta o appena accennata, sarà necessario come prima cosa armarsi di pazienza, e prendersi cura della propria barba fino a che non raggiunge la lunghezza desiderata.

Chiaramente, mentre si aspetta che la barba cresca questa non va abbandonata a sé stessa, ma bisogna prendersene cura per evitare di avere un aspetto trasandato.

Così facendo, inoltre, si prenderà dimestichezza con prodotti e strumenti che serviranno anche in seguito per modellare e mantenere la barba vichinga, e quindi si arriverà ad avere questo tipo di barba già con una routine di cura già consolidata, e avendo avuto modo di sperimentare i prodotti da barba fino a trovare il più adatto alle proprie esigenze.

Come modellare e curare una barba vichinga o ducktail

Come modellare e curare una barba vichinga o ducktail

Una volta che si sarà ottenuta una barba piena e della lunghezza corretta per poter essere modellata in una barba vichinga, si può quindi finalmente passare a sfoggiare questo stile, che si può ottenere seguendo alcuni semplici passaggi.

Il primo passo è, in realtà, quello più difficile, ma se si riesce a padroneggiarlo nei passi successivi non si avranno troppe difficoltà. Infatti, la prima cosa da fare è quella di modellare una forma approssimativa della barba, utilizzando un regolabarba senza pettine di protezione.

A questo punto, guardando dritto nello specchio, si dovrà andare a ritagliare una forma simile a quella di una coda d’anatra che culmina sul mento, da cui il nome ducktail che prende questo stile.

Chiaramente, è consigliato eseguire questo passaggio con la massima attenzione, e non andare a tagliare troppo, ma muoversi per piccoli passi, e nel caso rifinire la forma successivamente.

Una volta che si è soddisfatti con la forma “grezza” della barba, sarà necessario andare a spazzolare la barba dal basso verso l’esterno, per poter vedere in modo chiaro la forma a coda d’anatra e poterla modellare in modo più preciso con il trimmer.

Per farlo, è consigliato iniziare dal punto in cui il lato del viso si congiunge con la fine della mascella, rendendo la linea della barba il più dritta possibile in questa zona, arrivando fino alla punta del mento.

Dopodiché, una volta ottenuta la forma a coda d’anatra, sarà il momento di rasare le guance e il collo. Quando si rasa il collo, è consigliato fermarsi due dita sotto il pomo d’Adamo, per poi andare a modellare il resto della barba seguendo le linee naturali della mascella, mentre per quanto riguarda guance e zigomi, andrà creata una linea definita e pulita, da tenere il più alta possibile.

Fatto questo, si sarà ottenuta una barba vichinga, e non resterà altro che mantenerla curata sia rasando la parte di peli che va al di fuori delle linee della nostra barba, sia spuntando regolarmente le lunghezze con un regola barba e con delle forbici per riuscire a tagliare anche quei peli che sfuggono alle lame del regola barba.

About Author /

Leave a Comment

Your email address will not be published.

WC Captcha 86 + = 90

Start typing and press Enter to search