Come ritoccare la barba

La barba è una tendenza intramontabile: nel 2022 il look con barba è ancora uno dei prediletti dagli uomini di tutto il mondo.

Se una volta l’uomo con una barba lunga e folta veniva visto come poco elegante o addirittura trasandato, al giorno d’oggi la barba può essere portata in qualsiasi maniera ed essere sempre alla moda. Gli stili di barba esistenti al giorno d’oggi sono veramente tantissimi.

Che tu scelga di sfoggiare una bella barba vichinga, una barbetta incolta o un look con baffi poco cambia: le regole da seguire sono infatti sempre le stesse per tutti. Una volta scelto il look che più si adatta al suo stile e alla forma del tuo viso, il lavoro per te non sarà finito qui.

Anche uno stile molto di tendenza può perdere la sua eleganza se non ritoccato quotidianamente. La manutenzione della barba è infatti fondamentale per mantenere il look sempre perfetto e impeccabile e per non ottenere dopo pochi giorni dalla rasatura un aspetto disordinato e trasandato.

In quest’articolo ti spiegheremo come ritoccare la Barba quotidianamente per avere un look sempre impeccabile. Continua a leggere per scoprire come fare.

Ritoccare la barba: l’importanza della pulizia

Ritoccare la barba l’importanza della pulizia

Prima di scoprire come ritoccare la barba, è importante comprendere l’importanza di una buona pulizia. Detergere la barba quotidianamente è molto importante per evitare la proliferazione di batteri legati ad eventuali residui di cibo, all’inquinamento atmosferico e a tanti altri fattori che possono far sembrare la nostra barba più disordinata.

Per lavare la barba non potrai usare il normale shampoo che usi per lavarti i capelli, ma dovrai necessariamente procurarti uno shampoo per la barba.

Questi prodotti sono pensati appositamente per lavare la barba e la pelle del viso svolgendo un’azione delicata ma in grado di rimuovere tutte le impurità.

Una volta pulita, la barba sarà più semplice anche da ritoccare. Per questo motivo, si consiglia di effettuare una detersione approfondita tutte le mattine

Come ritoccare la barba

Come ritoccare la barba

Spuntare la barba tutti i giorni è molto importante per tenerla sempre in ordine e per poter sfoggiare di conseguenza un look sempre perfetto e ordinato. I peli del viso infatti, non hanno la stessa modalità di crescita dei capelli, ma tendono invece a svilupparsi in modo poco omogeneo, con alcune zone di crescita più veloci e altre più lente.

Il risultato di ciò, è che dopo pochi giorni senza ritoccarla, la barba assume un aspetto disordinato in grado di far sembrare trasandato anche un uomo molto elegante.

Il problema della barba asimmetrica può essere risolto facilmente regolandola tutte le mattine subito dopo la detersione.

Per farlo, sarà necessario partire ritoccando i bordi e i contorni in modo da rendere più armoniosa la forma del viso: le zone più importanti da ritoccare sono quelle delle guance e delle basette. Per ottenere questo risultato si potrà usare qualsiasi tipo di rasoio a mano libera o elettrico.

Per le barbe più ricce e disordinate, la spazzola da barba può rappresentare un aiuto fondamentale: grazie a essa potremo districare i peli e spazzolarli nella direzione desiderata, in modo da rendere più semplice il taglio.

Un’altra regola importante è quella di non ritoccare mai la barba quando è bagnata, poiché con l’acqua è più difficile capire quali siano il volume e la forma effettiva della barba.

Ritoccare la barba: che strumenti utilizzare?

Ritoccare la barba che strumenti utilizzare

Come già detto, la spazzola da barba è un ottimo accessorio per rendere più ordinate le barbe ricce e indomabili prima di regolarle. Per spuntare i peli in eccesso, potrai invece utilizzare delle forbici da barba, che spesso e volentieri vengono vendute all’interno della maggior parte dei kit da barba in commercio.

Uno degli strumenti più amati dagli uomini con barba è sicuramente il trimmer, un rasoio elettrico pensato proprio per regolare la barba e i baffi e per donare loro la forma desiderata in modo semplice e veloce.

Lo stesso strumento, così come anche le forbici, può essere utilizzato anche per perfezionare il contorno della barba del labbro superiore: anche questo necessita di una manutenzione quotidiana.

Per farlo basterà seguire la linea naturale del labbro cercando di eliminare solo pochi millimetri alla volta. In questo modo sarà più facile mantenere i baffi più puliti anche durante i pasti.

Anche le basette necessitano di essere ritoccate quasi tutti i giorni: peli in questa zona tendono infatti a crescere molto velocemente e a donare in poco tempo un look molto disordinato e antiestetico.

In questo caso, andranno benissimo sia le forbici da barba, sia un trimmer o un rasoio elettrico. Infine, anche la zona del collo va tenuta in ordine e regolata quasi tutti i giorni: in questo caso, è consigliabile l’utilizzo di un rasoio elettrico con l’apposito pettinino per ritoccare la barba della lunghezza desiderata.

About Author /

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Start typing and press Enter to search