Lamette da barba: come scegliere le migliori

Le lamette da barba sono uno strumento molto utile per tagliare con precisione la propria barba. Esse vengono utilizzate in combinazione con un rasoio di sicurezza o con una shavette, lo strumento usato nei Barber shop. Le lame e la loro affilatezza permettono dei tagli barba professionali, dunque di qualità superiore rispetto a quelli che garantiscono le lamette usa e getta o i rasoi.

Di contro le lamette vanno sapute utilizzate con destrezza e con mano ferma, perché possono graffiare anche il volto superficialmente, oltre che a creare spiacevoli irritazioni sulla pelle. Anche per le lamette da barba esistono tipologie che si adattano meglio al tipo di barba e pelle e in commercio ne esistono diverse: in questa recensione sulle migliori lamette da barba vedremo quali sono le più adatte al vostro tipo di barba, quali offrono la qualità maggiore e i prezzi. Ovviamente la scelta è soggettiva, ma abbiamo selezionato le migliori lamette da barba che hanno una qualità superiore oggettiva.

Feather Hi Stainless

Feather Hi Stainless

Le Feather Hi Stainless sono probabilmente le lamette da barba in acciaio più conosciute al mondo: prodotte in Giappone già dagli anni ’60, queste lamette sono oramai vendute in tutta Europa anche online. Sono lamette da barba affilate, ricoperte in platino, e con angoli molto accentuati in grado di muoversi con agilità anche sulle barbe più difficili e dure.

Non sono consigliate a chi utilizza per le prime volte le lamette, in quanto sono destinate ad un pubblico più esperto che sappia bene come muoversi. Per utilizzare al meglio le Feather Hi Stainless lamette occorre conoscere una buona tecnica di rasatura barba.

Queste lamette possono essere spezzate in due per essere inserite in una shavette, ma occorre fare questa operazione sempre con prudenza. Per quanto riguarda i rasoi a mano libera, le Feather Hi Stainless possono risultare troppo aggressive e non adatte per radere i punti più difficili.

Se cercate un prodotto deciso, dal taglio netto e affilato, le lamette da barba Feather Hi Stainless sono la scelta giusta. Essendo usa e getta, queste lamette possono essere utilizzate massimo 2 volte.

Amazon Button

Astra Superior Platinum

Astra Superior Platinum

Le Astra Superior Platinum o Astra Verdi sono delle lamette da barba abbastanza commerciali, vendute in pack da 100 pezzi. Queste lamette da barba in acciaio sono prodotte in Russia e l’azienda è stata acquisita da Gilette. Non sono lamette troppo aggressive e sono scelte per la rasatura di pelli sensibili, anche se dobbiamo dire che tagliano bene anche le barbe ispide e dure.

A differenza delle Feather, le Astra Superior Platinum sono lamette usa e getta a lunga durata e possono essere utilizzate fino a 6 volte senza perdere il filo. Le Astra verdi sono ricoperte in platino, ma è possibile trovare anche la versione lamette Astra Blu che sono puramente in acciaio con un’affilatura minore. Le Astra Superior di Platino sono ideali per chi vuole tagliare barbe più dure, ma senza aggredire troppo la pelle del volto. Ottimo anche il rapporto qualità prezzo.

Amazon Button

Lamette Shark

Lamette Shark

Per chi cerca delle buone lamette da barba abbastanza versatili, con un giusto compromesso tra aggressività e taglio, e adatte su ogni tipo di pelle consigliamo le Shark. Queste lamette egiziane sono realizzate in acciaio inox e permettono fino a 4 tagli a lametta, una rasatura per lato. Il costo di queste lamette è abbastanza contenuto, sopratutto se si prende in considerazione l’acquisto dell’intero pack. Anche qui non ci sono difetti particolari: le lamette da barba Shark possono essere acquistate su Amazon ad un ottimo prezzo.

Amazon Button

Lamette da barba KAI

Lamette da barba KAI

Provenienti direttamente dal Giappone, le lamette KAI sono molto taglienti e affilate. Potremo dire che esse facciano concorrenza diretta alle Feather Hi Stainless, con una costituzione in acciaio inossidabile molto pregiato. Le lamette KAI sono vendute in incarti bianchi e anonimi, nonostante ciò le lame sono di alta qualità e anche piuttosto care.

Le lamette da barba professionali KAI sono sconsigliate ai neofiti e sono pericolose da utilizzare, dunque dovrete prima avere acquisito una buona tecnica di rasatura a mano libera o con shavette. Infine queste lamette possono essere utilizzate più volte. Noi consigliamo l’acquisto delle lamette KAI su Amazon o comunque online perché sono difficili da reperire.

Amazon Button

Derby Extra Double Edge

Derby Extra Double Edge

Direttamente dalla Svezia troviamo le Derby Extra Double Edge, delle lamette non troppo aggressive ma abbastanza affilate che consentono delle buone rasature. Sono lamette da barba per principianti, per chi non ha molta dimestichezza con le tecniche da rasatura ma vuole imparare.

Le Derby Extra Double Edge sono facili da manovrare su tutti i tipi di pelle, ma provocano spesso dei lievi tagli se non le si sanno utilizzare. Se avete acquisto dimestichezza con le tecniche di rasatura con rasoio o shavette, consigliamo di dare un’occhiata a queste lamette da barba ottime per principianti.

Amazon Button

Lamette da barba migliori: eccone altre

Su Amazon sono presenti dei pacchetti misti di lamette da barba e noi vi consigliamo di acquistarli, sopratutto se siete dei principianti, così che possiate provare più di un tipo di lametta e scegliere voi stessi la migliore. A seconda della vostra pelle e barba, può darsi che un tipo di lametta low cost possa risultare migliore di una top gamma.

Tra le altre marche che noi consigliamo ci sono le lamette Personna Platinum e le Wilkinson Classic, di facile reperimento e molto buone per chi inizia a radersi con questa tecnica. Le lamette di questi marchi non sono molto dure e sono ben affilate, protette anche da materiali anti irritazione. Consigliamo anche le Polisilver Super Iridium, ben affilate e che possono essere utilizzate anche più di una volta.

Come scegliere le lamette da barba

Sono diverse le caratteristiche delle lamette da barba da valutare quando se ne vuole acquistare un set nuovo. Infatti, nonostante lo strumento per il taglio barba ottimale risulta essere abbastanza piccolo, ci sono delle peculiarità molto interessanti da tenere in considerazione prima dell’acquisto. Parliamo dell’affilatura, della cosiddetta aggressività, dei materiali di costruzione, della versatilità nell’utilizzo e del livello di esperienza per cui sono state progettate.

Il livello di affilatura

Non è detto che una lametta da barba più affilata sia migliore rispetto ad un’altra con un’affilatura minore: ogni tipo di barba e ogni uomo preferisce la lametta che meglio si adatti al proprio volto e barba. Sono molti i fattori che devono essere valutati contemporaneamente per poter scegliere una lametta rispetto ad un’altra.

L’affilatura maggiore permette di radersi già dopo una singola passata, dunque è preferibile da coloro che hanno una pelle più sensibile e che si irrita più facilmente.

Al contrario le lamette da barba più affilate sono più pericolose e possono graffiare con più facilità, specialmente se sono in mano a persone meno esperte. Le lamette meno affilate, invece, provocano meno rischi di taglio ma occorre passarle più volte sulla barba.

Quando si parla di aggressività della lametta s’intende il tipo di taglio della lama: la sua angolazione, unita all’affilatura, permette tagli decisi della barba. Il fattore aggressività influisce sul taglio della barba. E’ una questione puramente soggettiva scegliere una lametta più o meno aggressiva.

Scegliere la lametta in base al tipo di barba

Quando si sceglie un tipo di lametta per taglio barba occorre anche conoscere bene il nostro tipo di barba. Ad ogni barba corrisponde, in generale, una tipologia di lama: lame più aggressive sono adatte a barbe spesse e dure, lame più dolci invece vanno bene su barbe meno rigide. Se la vostra pelle non è liscia, con brufoli o acne, consigliamo l’utilizzo di lamette poco aggressive e rasoi a mano regolabili.

Tipi di Rasoio

In commercio si possono trovare diversi tipi di rasoi con lamette. Di solito il più indicato, oltre la shavette, è il rasoio a pettine aperto, detto open comb, con il quale si possono gestire rasature molto precise ma anche decise. Questo tipo di rasoio è di suo molto aggressivo, ideale per tagliare le barbe dure, dunque non conviene esagerare montando lame troppo affilate. I rasoi closed comb, o chiusi, funzionano invece con tutti i tipi di lamette da barba.

Esperienza di taglio con le lamette da barba

Imparare a radersi con un rasoio richiede molta pratica, ma la dimestichezza si acquisisce già dopo qualche utilizzo. Gli strumenti per iniziare a radersi con rasoi a mano libera sono le shavette e i rasoi di sicurezza e noi consigliamo di iniziare a prendere confidenza con il taglio barba utilizzando lamette dalla bassa affilatura. Non appena avrete appreso bene le tecniche di taglio e acquisto una maggiore consapevolezza, potrete passare a lamette affilate con le Fealther o le KAI.

Inoltre se siete alle prime armi con il taglio barba con lamette vi consigliamo di fare diverse prove con diversi prodotti e strumenti, così da scegliere pian piano il vostro set ideale. In commercio è facile trovare dei kit con diversi tipi di lamette e strumenti per iniziare, così da potervi esercitare nel taglio e farvi un’idea ben chiara di che tipo di prodotto vi occorre.

Come tagliare la barba con le lamette

La strumentazione che occorre per tagliarsi la barba con le lamette prevede: schiuma o sapone o crema da barba, rasoio a mano libera o shavette, lametta, pennelli e dopo barba. La fase di preparazione è molto importante perché aiuta la pelle ad ammorbidirsi e ad evitare tagli in più. Il tempo di rasatura con lamette da barba è di circa 15-20 minuti, a seconda del nostro livello di esperienza.

Per prima cosa occorre idratare bene la pelle, con acqua combinata a schiuma o a sapone da barba. Questo è uno dei metodi migliori per evitare le irritazioni cutanee. Prima di iniziare il taglio, studiate per bene il verso in cui cresce la barba nelle diverse zone del volto, in modo tale da effettuare delle passate in direzione di crescita, in quella laterale e infine contropelo.

L’ultima passata, in contropelo, rende la pelle morbida e liscia. Il rasoio con lametta va utilizzato inclinato di 30°, proprio come si può notare nelle classiche lamette usa e getta. Dopo la rasutara consigliamo l’utilizzo di un buon dopo barba per lenire la pelle e combattere le irritazioni.

About Author /

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Start typing and press Enter to search