Perché affidarsi ad un rasoio King C. Gillette

Negli ultimi tempi, sempre più uomini hanno deciso di optare per un rasoio di sicurezza per farsi la barba, in particolare per il fatto che con questi tipi di rasoi si riesca ad ottenere una rasatura profonda con una certa facilità, anche se per utilizzare i rasoi di sicurezza occorre una certa manualità, in modo da evitare tagli ed irritazioni della pelle.

Dunque, molte aziende hanno immesso sul mercato vari modelli di rasoi di sicurezza, proprio per far fronte alla maggiore richiesta di questi strumenti tradizionali, e tra queste c’è anche l’azienda che nel lontano 1901 ha inventato il primo rasoio di sicurezza a doppia lama, ovvero Gillette.

In questo articolo ci occuperemo proprio dell’ultimo modello di rasoio di sicurezza Gillette, ovvero il modello King C., parlando sia del suo design particolare, sia della sua capacità di rasatura.

Il design del rasoio di sicurezza King C. di Gillette

Il design del rasoio di sicurezza King C di Gillette

Confrontando il rasoio di sicurezza King C. con il primissimo modello lanciato sul mercato da Gillette all’inizio del secolo scorso, di può notare che dal punto di vista del design e della costruzione il modello odierno sembra quasi essere un rifacimento di quello originale, sebbene ci siano delle differenze sostanziali, come la maggiore finitura dei dettagli.

Inoltre, per metà del manico si può notare una finitura zigrinata, che rende il rasoio antiscivolo, anche se rimane comunque sconsigliato utilizzarlo con le mani bagnate, cosa che però tende a succedere piuttosto spesso quando ci si rade.

Un’altra caratteristica particolare di questo rasoio è il suo peso, che si attesta all’incirca attorno ai 100 grammi, rendendolo quindi leggermente più pesante degli altri modelli di rasoio di sicurezza presenti sul mercato, ma bisogna anche dire che questo peso è ben bilanciato, e permette al rasoio di garantire una rasatura profonda anche a chi ha una barba particolarmente fitta e resistente.

Il rasoio di sicurezza King C., inoltre, è un modello a tre pezzi, una delle tipologie più diffuse dei rasoi di questo tipo, che lo rende quindi molto semplice da smontare e da pulire, anche se bisogna fare particolarmente attenzione quando si cambia la lama, in modo da evitare di ferirsi.

Proprio grazie alla facilità con cui effettuare la manutenzione di questi rasoi, è possibile farli durare davvero per molti anni, ed imparare a cambiare la lama è piuttosto facile, basta solo fare un po’ di pratica per acquisire la manualità necessaria.

La rasatura con il rasoio di sicurezza King C.

La rasatura con il rasoio di sicurezza King C

Come abbiamo accennato, grazie al suo bilanciamento il rasoio di sicurezza King C. di Gillette è in grado di conferire una rasatura profonda e di ottima qualità anche a chi possiede una barba molto folta e resistente, ma chiaramente gran parte della capacità di taglio di questo rasoio dipende dalle lamette che ci vengono montate.

Dunque, per poter ottenere il massimo delle prestazioni da questo rasoio, sarà necessario scegliere delle lamette adatte, anche fra quelle fornite dalla stessa Gillette.

Dopodiché, gran parte del lavoro lo farà il peso del rasoio stesso, dunque non sarà necessario fare pressione sulla pelle, ma semplicemente inclinare il rasoio nel modo corretto, ossia a circa 45 gradi, e lasciare che la testa del rasoio scorra tra la barba.

Per questo motivo, si tratta di un rasoio poco aggressivo, adatto quindi anche a chi non è molto esperto di questo genere di rasoi, e un elemento aggiuntivo è che si tratti di uno strumento a pettine chiuso, ovvero possiede una piccola barra che tende la pelle, andando a facilitare lo scorrere della lama, riducendo le irritazioni, e diminuendo di molto il rischio di tagli.

Per concludere, quindi, possiamo dire che il modello King C. di Gillette sia un ottimo rasoio di sicurezza per chi vuole avvicinarsi a questa modalità di rasatura, e grazie al fatto che non sia particolarmente aggressivo è adatto proprio a dare la possibilità di acquisire la manualità necessaria per utilizzare questi strumenti.

In ogni caso, la rasatura garantita da questo modello è ottima, e riduce il rischio di tagli ed irritazioni per chi ha una pelle più sensibile, e allo stesso tempo è molto facile da pulire e da mantenere, rendendolo un rasoio capace di durare anche per molti anni.

About Author /

Leave a Comment

Your email address will not be published.

WC Captcha 81 − 74 =

Start typing and press Enter to search