Come prendersi cura di baffi e pizzetto

La barba è certamente un elemento di stile che sempre più uomini scelgono di portare, grazie anche alla versatilità di tagli e stili che fanno in modo che qualunque forma di viso possa trovare quello che fa al caso suo.

Tuttavia, c’è anche chi sceglie di portare i baffi e il pizzetto, oppure solo uno dei due, prendendo ispirazione anche da moltissime celebrità che hanno adottato questo stile.

In questo articolo andremo a dare dei consigli su come prendersi cura di baffi e pizzetto, in modo da avere sempre uno stile pulito e curato.

Pizzetto e baffi: da dove cominciare

Pizzetto e baffi da dove cominciare

Come vale anche per chi decide di portare la barba, anche chi opta per baffi e pizzetto dovrà fare attenzione a scegliere il taglio adatto alla forma del proprio viso, in modo che la combinazione sia armoniosa e non forzata.

In questo caso, la scelta migliore è quella di affidarsi ad un buon barbiere, che saprà consigliare lo stile più adatto al viso, oltre a dare utili consigli su come regolare baffi e pizzetto e quali prodotti utilizzare per la loro cura.

Infatti anche per chi porta i baffi e il pizzetto sono necessari dei prodotti per la loro igiene e per nutrirli, soprattutto quando si è spesso a contatto con agenti aggressivi verso la pelle e il pelo come sole, salsedine o smog.

In questi casi, le impurità si incastrano molto facilmente nei peli, e possono dare origine a cattivi odori e irritazioni, e per questo è necessario rimuoverle spesso con i prodotti corretti.

La cura dei baffi

La cura dei baffi

Molti uomini negli ultimi anni hanno anche iniziato ad adottare uno stile che prevedesse di portare solo i baffi, e per evitare di avere un aspetto trasandato, è necessario prendersene cura con particolare attenzione, utilizzando prodotti adatti e avendo l’accortezza di spuntarli regolarmente.

Un passaggio da compiere ogni giorno è quello di utilizzare una crema idratante, utile non solo ad evitare la secchezza della pelle del viso, ma anche a rendere i baffi più luminosi e brillanti.

Inoltre, come accade anche per la barba, anche i peli dei baffi potrebbero essere secchi e necessitare di un’idratazione più profonda, che si può ottenere utilizzando un olio da barba oppure un balsamo, che può essere con o senza risciacquo, e va utilizzato sempre seguendo le istruzioni specifiche del prodotto che si è scelto.

Dopodiché, bisognerà ritoccare la forma dei baffi circa una o due volte alla settimana, a seconda della velocità con cui crescono.

Il momento adatto a spuntare i baffi è quando i peli iniziano a coprire il labbro superiore. A questo punto, per ottenere un risultato uniforme e pulito in modo semplice e veloce, basterà alzare i peli con un pettine fine, e tagliare quelli che vanno a coprire il labbro con un paio di forbici sottili.

Fatto questo, sarà possibile pettinare i baffi ed eventualmente andarli a rifinire con il rasoio, oltre a definirne i contorni eliminando i peli attorno alle labbra e sotto il naso. Inoltre, è importante regolare i baffi da asciutti e non da bagnati, perché in questo caso tendono a sembrare più corti, e dunque si rischia di tagliare troppo e non raggiungere la forma desiderata.

Una volta rifiniti i baffi, sarà possibile dargli forma, sia per mantenerli in ordine nel caso di baffi “ribelli”, sia per ottenere delle forme e degli stili particolari.

Per fare questo, il prodotto a cui non si può assolutamente fare a meno è la cera per baffi, di cui si dovrà usare una quantità diversa a seconda della lunghezza dei baffi e dell’effetto che vogliamo ottenere.

Per baffi corti che necessitano solo di un prodotto per rimanere in ordine ne basterà una piccola quantità, mentre se si hanno dei baffi lunghi a cui si vuole dare una forma particolare ed eccentrica, sarà necessario utilizzare una quantità maggiore di prodotto, ed eventualmente aiutarsi con un pettine per baffi per modellarli nella forma desiderata.

Il pettine per baffi è comunque un accessorio utile da possedere, sia per aiutarsi quando è necessario spuntarli, sia per pettinarli e distribuire al meglio i prodotti che si vanno ad applicare, anche se si portano i baffi corti e non si ha la necessità di modellarne troppo la forma.

About Author /

Leave a Comment

Your email address will not be published.

WC Captcha 8 + = 15

Start typing and press Enter to search