Problemi della barba | Quali sono i più comuni e come risolverli

Una barba forte, sana e lunga è il sogno nel cassetto di molti uomini. Nel 2021 uno stile con barba è sempre di tendenza e molto apprezzato sia dagli uomini che dalle donne.

Inoltre, in tempi moderni è possibile scegliere tra una quantità davvero infinita di diversi stili e forme in grado di dare una vera e propria svolta al look di un uomo e di regalargli un nuovo aspetto.

Insomma, decidere di farsi crescere la barba è un piccolo gesto rivoluzionario per chi vuole dare una svolta alla propria vita, partire da un nuovo inizio o semplicemente abbandonare la propria vecchia immagine per una completamente nuova.

Se per la maggior parte degli uomini farsi crescere la Barba è un’operazione semplice e poco stressante, per tanti altri si tratta di un processo molto lungo e spesso costellato da fastidiosi problemi. Sono infatti molti i problemi che un uomo può incontrare durante il suo percorso di crescita della barba.

Questo non significa che si debba scoraggiarsi e abbandonare il sogno di un nuovo look. Al contrario, molti dei problemi legati alla crescita della barba sono totalmente normali e ampiamente diffusi tra uomini di tutte le età. In questo articolo spiegheremo quali sono i problemi più comuni della barba e come affrontarli.

Problemi della barba: ecco i più comuni

Problemi della barba ecco i più comuni

Come già detto, i problemi che un uomo può incontrare nel suo percorso di crescita della barba sono molti. Fortunatamente, nella maggior parte dei casi si tratta di problemi molto comuni e facilmente risolvibili con alcuni semplici accorgimenti. Ecco quali sono i problemi più diffusi e come risolverli.

  • Barba che cresce lentamente

Molti uomini, sebbene non sperimentino particolari problemi o fastidi, faticano a farsi crescere la barba a causa di una crescita molto lenta. In questo caso basterà adottare alcuni semplici accorgimenti e il problema sarà facilmente risolto.

In primo luogo, è importante acquistare i giusti strumenti e prodotti per stimolare la crescita: in questo caso è consigliato l’acquisto di un buon olio da barba da massaggiare quotidianamente su tutte le zone del viso coperte da peluria.

Per aiutarsi in questo processo è consigliabile anche l’acquisto di una buona spazzola da barba realizzata con materiali di qualità. Questo strumento, usato in combinazione con l’olio da barba, aiuta a stimolare i bulbi piliferi e ad accelerare la crescita.

  • Barba che cresce a chiazze

La barba che cresce a chiazze è un problema molto diffuso: chi ne soffre sperimenta una crescita disomogenea con intere aree del viso glabre.

Anche in questo caso è importante massaggiare il viso quotidianamente, sia con le mani che con l’aiuto di una buona spazzola da barba. Un prodotto molto efficace è anche l’olio di ricino, che massaggiato sulle zone prive di peli una volta alla settimana sarà in grado di risolvere il problema nel modo più veloce possibile.

  • Prurito della barba

Se la barba fa prurito è probabile che non stiate usando i giusti prodotti per prendervene cura. Innanzitutto, la barba va detersa quotidianamente per mantenerla pulita e priva di batteri.

Per farlo, occorrerà acquistare uno shampoo per barba ed evitare a tutti i costi di lavarla con un normale detergente o peggio, col sapone per le mani. Se il prurito persiste è invece importante applicare quotidianamente un olio lenitivo a base di ingredienti naturali, come l’olio di lavanda o l’olio di mandorle dolci.

  • Forfora della barba

La forfora della barba è un problema molto fastidioso ed esteticamente sgradevole, ma fortunatamente molto semplice da risolvere. Esfoliando il viso una volta alla settimana (o di più, ma senza esagerare) con uno scrub per barba sarà più semplice rimuovere le cellule morte e scongiurare la comparsa della forfora.

Se questo non dovesse bastare, una buona spazzola da barba usata in combinazione con un olio da barba sarà l’ideale per eliminare la pelle morta in eccesso.

  • Doppie punte della barba

Proprio come succede ai capelli, anche a barba può presentare alcune doppie punte, che potrebbero causare un rallentamento della crescita a causa dei peli che si spezzano e un aspetto estetico molto disordinato.

Se soffrite di questo problema vi basterà spuntare la barba una volta alla settimana di pochi millimetri: questo vi aiuterà a mantenere i peli sani e forti e allo stesso tempo a sfoggiare un look sempre perfetto. Per farlo potrete utilizzare un rasoio elettrico (o trimmer) o delle normali forbici da barbiere.

About Author /

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Start typing and press Enter to search