Come usare l’aloe vera per la barba

In commercio è possibile trovare moltissimi prodotti a base di aloe vera, un gel vegetale che possiede moltissimi ingredienti utili all’organismo, tra i quali troviamo minerali, amminoacidi, e diverse vitamine, tra cui A, C ed E.

Le modalità d’uso principali di questo ingrediente sono l’idratazione della pelle e la cura delle scottature, specialmente nelle lozioni doposole, ma esistono anche molti prodotti per la barba a base di aloe vera, dei quali parleremo in questo articolo.

Gli utilizzi dell’aloe vera per la barba

Gli utilizzi dell’aloe vera per la barba

Nel parlare dei prodotti da barba a base di aloe vera, bisogna subito sfatare un mito: l’aloe vera non serve a far crescere la barba più velocemente.

Infatti, la velocità di crescita della barba dipende essenzialmente da fattori genetici, e non è possibile modificarla utilizzando prodotti appositi, ma l’unica cosa che si può fare è migliorarne le condizioni di crescita, e in questo l’aloe vera può effettivamente aiutare, in primis idratando la pelle e la barba stessa, che quindi avrà un aspetto più sano e luminoso, evitando l’effetto crespo e la secchezza dei peli.

Dunque, è possibile utilizzare una crema a base di aloe vera per idratare la pelle del viso, e non dovrebbe essere difficile trovare prodotti di questo genere in commercio, poiché l’aloe vera viene spesso aggiunta a creme e lozioni grazie alle sue proprietà lenitive ed idratanti.

Migliorando quindi l’idratazione della pelle sotto alla barba, si andrà a donare nutrimento e lucentezza anche alla barba stessa, con il vantaggio che i prodotti a base di questo ingrediente solitamente non contengono altri agenti chimici, ma solamente sostanze naturali.

Un’altra cosa da sottolineare è che l’utilizzo dell’aloe vera per schiarire i peli della barba non è consigliato, nel senso che, pur essendo vero che la vitamina C e l’acido salicilico contenuti in questo gel naturale hanno un leggero effetto sbiancante sui peli, si tratta di un effetto molto blando, che rimane visibile subito dopo aver applicato questo ingrediente sui peli della barba, ma scompare in breve tempo.

Chi volesse tingere la propria barba, però, ha a sua disposizione molti altri coloranti, anche di origine completamente vegetale, per ottenere l’effetto desiderato, e con una durata nel tempo maggiore.

I migliori utilizzi dell’aloe vera per la barba

I migliori utilizzi dell’aloe vera per la barba

Date le proprietà specifiche dell’aloe vera, è possibile utilizzarlo come balsamo dopobarba, in particolare perché va ad idratare la pelle e a lenire eventuali irritazioni da rasoio, un problema che colpisce soprattutto chi ha una cute particolarmente sensibile.

Inoltre, anche se è possibile trovare in commercio numerose formulazioni a base di questo ingrediente, non è da sottovalutare l’opzione di utilizzare direttamente il gel estratto dalla pianta di aloe, che avrà gli stessi benefici di tutti gli altri prodotti.

Proprio utilizzando il gel naturalmente prodotto dalla pianta di aloe vera, è possibile creare comodamente in casa il proprio gel dopobarba, con pochi semplici ingredienti, ovvero:

  • 10 gocce di olio essenziale alla menta
  • 50 g di burro di karité
  • 40 g di gel di aloe vera

Per ottenere il proprio gel dopobarba, basterà semplicemente amalgamare questi ingredienti in un barattolo di vetro, fino ad ottenere un composto omogeneo, da utilizzare dopo la rasatura per ottenere un effetto idratante, lenitivo e rinfrescante.

Una procedura davvero semplice e veloce per ottenere un ottimo prodotto privo di siliconi ed altri prodotti di sintesi, ma soprattutto privo di alcol, che spesso è contenuto nei dopobarba, ma rischia di andare ad irritare ulteriormente la pelle, e peggiorare il prurito e il bruciore.

Dunque, per utilizzare al meglio questo prodotto, bisognerà come prima cosa radersi utilizzando il metodo che si preferisce, o comunque quello più adatto alla propria pelle, per poi stendere un sottile strato di gel di aloe vera sul viso, aspettando che questo venga assorbito dalla pelle.

Trattandosi di una sostanza completamente naturale, è possibile anche applicare un secondo strato senza problemi, nel caso la pelle dovesse risultare particolarmente irritata o si manifestassero sintomi come bruciore o prurito.

Quindi, in questo articolo abbiamo visto che, anche se l’aloe vera non è utile per far crescere più velocemente la barba o per schiarirla, si tratta comunque di un ottimo ingrediente per idratare la pelle e lenire i fastidi post-rasatura, in particolare per le pelli sensibili.

About Author /

Leave a Comment

Your email address will not be published.

WC Captcha 33 − 24 =

Start typing and press Enter to search