Gli strumenti per avere una barba perfettamente definita

Quando si decide di portare la barba, è importante trovare lo stile più adatto al proprio viso e al taglio di capelli a cui la si vuole abbinare, anche facendosi consigliare da un barbiere esperto, che potrà guidarvi nei primi passi e nel mantenimento dello stile di barba scelto.

Tuttavia, non è detto che si abbia sempre il tempo di andare dal barbiere, e spesso accade che si debbano fare dei ritocchi dell’ultimo minuto alla propria barba, quindi è indispensabile essere in grado di definirla in autonomia, in modo da avere sempre un aspetto curato e non trasandato.

Per poterlo fare, però, è necessario munirsi degli strumenti adatti, per rifinire non solo la barba, ma anche i baffi e le basette, in modo da poter avere sempre un look impeccabile nonostante lo stile di barba che si è soliti portare, e in questo articolo andremo a vedere quali sono questi strumenti.

Come regolare la barba

Come regolare la barba

La barba lunga è uno stile che sempre più uomini hanno deciso di adottare, spesso ispirandosi a moltissime celebrità che sfoggiano moltissimi tipi diversi di barba.

Ma in ogni caso per avere un aspetto sempre curato bisogna prendersi costantemente cura della propria barba, sia con una routine di igiene che la mantenga morbida e luminosa, sia regolandone il taglio, per evitare che i peli più ribelli diano un aspetto trasandato alla barba, cosa che sicuramente tutti vogliono evitare.

Regolare la barba è un lavoro che richiede precisione assoluta, e quindi le prime volte è sempre meglio farsi aiutare da un barbiere, anche per imparare le tecniche per utilizzare i vari strumenti in modo corretto.

Dunque, per avere una barba sempre perfettamente simmetrica, è indispensabile avvalersi di un regolabarba con un pettine integrato, in modo tale da radere i peli tutti alla stessa lunghezza, che si può importare secondo le proprie esigenze grazie ai vari pettini in dotazione con questi strumenti.

Quando si va a regolare la barba, inoltre, è consigliato procedere sempre dall’alto verso il basso, e facendo attenzione a seguire il verso di crescita del pelo.

Come regolare i baffi

I baffi sono uno stile che sta tornando prepotentemente di moda, soprattutto per il fatto che possono essere modellati facilmente nelle forme più bizzarre, ma anche se questo non è l’obiettivo che si vuole raggiungere, c’è sempre una cosa fondamentale che si deve tenere a mente per regolare i baffi, ovvero che questi devono essere perfettamente simmetrici.

Ecco perché, specialmente all’inizio, regolare i baffi può essere un lavoro particolarmente lungo, ossia perché non bisogna essere precipitosi e rischiare di sbagliare, ma prendersi tutto il tempo necessario per le eventuali rifiniture.

Per regolare e rifinire i baffi, quindi, bisogna innanzitutto pettinarli prima di cominciare, per poi usare il regolabarba contropelo, e poi sfoltire i peli troppo lunghi alle estremità, avendo cura di svolgere quest’operazione all’incirca ogni due o tre giorni.

Come regolare le basette

Anche per quanto riguarda le basette è necessario fare moltissima attenzione alla simmetria, e lo stesso vale anche per il pizzetto.

Entrambi questi stili possono andare a snellire il viso, dare un aspetto più tenebroso o evidenziare i lineamenti, ma per ottenere tutti questi risultati è necessario che le basette abbiano la forma più adatta al viso di chi le porta.

Per sapere qual è lo stile più adatto in base alla forma del proprio viso e al risultato che si vuole ottenere visivamente è possibile rivolgersi ad un barbiere, e successivamente sarà possibile regolare le proprie basette da soli, utilizzando un regolabarba per tagliare i peli in maniera uniforme, e rifinendone la forma grazie ad un rifinitore di precisione, oppure con un rasoio a mano libera se si ha la manualità necessaria ad usare questo strumento.

Dunque, abbiamo visto che qualsiasi sia lo stile di barba che si desidera portare, è necessaria una certa precisione per poter regolare sempre il proprio stile in autonomia, e per questo il regolabarba è uno strumento indispensabile, grazie al fatto che spesso è possibile acquistare dei prodotti con dei pettini integrati che permettono di scegliere la lunghezza di taglio che si preferisce e tagliare in questo modo i peli tutti alla stessa lunghezza.

About Author /

Leave a Comment

Your email address will not be published.

WC Captcha 24 − 14 =

Start typing and press Enter to search