I prodotti essenziali per la cura della barba lunga

La barba lunga è sempre di moda, e permette di mostrare la personalità di chi la sfoggia, soprattutto perché per arrivare a questo risultato è necessario diverso tempo e molta pazienza.

Quando si porta la barba lunga, però, c’è sempre il rischio che questa appaia disordinata e trasandata, cosa che si ripercuote poi sull’intero aspetto della persona.

Per questo, è necessario sapersi prendere cura della propria barba lunga con alcuni prodotti e strumenti che devono diventare parte integrante della routine, in modo che la barba abbia sempre un aspetto sano e curato, e in questo articolo vedremo quali sono.

I prodotti e gli accessori per la cura della barba

I prodotti e gli accessori per la cura della barba

Quando si decide di portare la barba lunga è necessario prima di tutto avere un’idea ben precisa dello stile che le si vuole dare, perché dire semplicemente barba lunga in questo caso non basta, ma ci sono diversi stili che vi si possono dare per armonizzarla alla forma del viso e al taglio di capelli.

Una volta che si ha un’idea chiara sul risultato che si vuole ottenere, si potrà procedere con l’acquisto di tutti i prodotti e gli accessori necessari, anche facendosi consigliare dal proprio barbiere di fiducia.

Tra i prodotti di cui non potrete fare a meno, troviamo principalmente i seguenti:

  • Un rasoio del tipo che preferite e che meglio si adatta al vostro tipo di pelle
  • Un regola barba o delle forbici
  • Una spazzola e un pettine appositi per la barba
  • Uno shampoo da barba
  • Un olio e un balsamo da barba
  • Una cera da barba se la si vuole modellare con una forma particolare

Ora che sappiamo quali sono gli accessori e i prodotti necessari a chi porta la barba lunga, vediamo come vanno utilizzati.

La routine per prendersi cura della barba

La routine per prendersi cura della barba

Prendersi cura della barba può sembrare un processo lungo e che porta via molto tempo, ma in realtà si tratta di pochi semplici passaggi che però bisogna avere l’accortezza di seguire con costanza e di effettuare nel modo giusto.

La prima cosa da fare, e forse la più importante, è quella di lavare accuratamente la barba, poiché quando la si porta particolarmente lunga durante il giorno tende ad intrappolare polvere, smog, residui di cibo e batteri, che oltre a causare cattivi odori, possono anche essere un rischio per la salute.

Non è necessario lavare la barba tutti i giorni, ma questo andrebbe fatto almeno due o tre volte a settimana, utilizzando uno shampoo adatto.

Dopo averla lavata, la barba andrà pettinata per sciogliere i nodi che naturalmente si formano tra i peli, e che possono dare la sensazione di un aspetto trasandato e poco curato.

Per fare questo, si possono usare sia un pettine che una spazzola, a seconda della lunghezza della barba e di quanto sono difficili da sciogliere i nodi che vi si formano.

Il pettine e la spazzola da barba possono essere utilizzati anche per distribuire meglio i prodotti come il balsamo da barba o l’olio da barba, che servono principalmente ad idratare i peli e proteggerli dagli agenti esterni, come il calore e la luce solare.

Nell’applicare questi prodotti, bisogna fare attenzione a distribuirli in modo uniforme dalle radici fino alle punte, e anche sulla pelle sottostante, ed è proprio qui che possono venire in aiuto i denti del pettine da barba.

Dopodiché, tornando al fatto che è necessario avere in mente lo stile che si vuole dare alla propria barba, questo diventerà molto importante quando arriverà il momento di spuntarla e di regolarla, operazione che va svolta periodicamente per evitare che l’aspetto della barba diventi disordinato o poco curato.

Però fare questo non è semplice, e infatti le prime volte sarebbe meglio affidarsi ad un barbiere esperto ed osservare come fa a dare alla barba lo stile che desideriamo, per poi replicare le sue mosse con forbici e regola barba una volta che ci sentiamo abbastanza sicuri di essere in grado di farlo.

Quindi, abbiamo visto che prendersi cura della barba lunga non è poi così complicato, ma bisogna avere la costanza di utilizzare prodotti di qualità e prendersi l’impegno di inserire i passaggi che abbiamo visto nella propria routine.

About Author /

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Start typing and press Enter to search