Come prepararsi al meglio alla rasatura

Spesso quando ci si fa la Barba si può andare incontro a peli incarniti, brufoli o irritazioni della pelle. Tuttavia si tratta di piccoli fastidi che possono essere eliminati in modo semplice.

Prendendo alcuni accorgimenti per preparare la pelle alla rasatura nel modo corretto, e soprattutto utilizzando i prodotti giusti per esfoliare ed idratare sia la pelle che la barba in sé.

In questo articolo andremo a dare qualche consiglio su come prepararsi al meglio per la rasatura, indicando anche il tipo di prodotti da utilizzare per ottenere il miglior effetto possibile e soprattutto senza avere particolari disagi nel momento della rasatura.

Cosa fare per prepararsi alla rasatura

Cosa fare per prepararsi alla rasatura

Cominciamo subito dicendo che, anche se si pensa che sia meglio radersi alla mattina perché la pelle è più distesa e pronta ad essere trattata, in realtà la pelle raggiunge la sua maggior elasticità durante le ore del pomeriggio, e questo permette di tenderla meglio quando si passa il rasoio.

A questo proposito, può essere utile anche fare un massaggio sulle zone da radere per rilassare la pelle, tecnica che viene usata anche dai migliori barbieri.

Detto questo, bisogna anche ricordare che prima della rasatura è bene lavare il viso con acqua calda, sia per dilatare i pori che per esfoliare ed ammorbidire la pelle, rimuovendo tutti i residui di sporco e cellule morte.

Ancora meglio sarebbe fare una doccia, per aumentare l’effetto di dilatazione dei pori grazie al vapore che si sprigiona e rendere dunque la pelle più rilassata e morbida in previsione della rasatura.

Un risultato simile si può ottenere anche passando un panno caldo e umido sulla pelle, in modo da simulare l’effetto del vapore in previsione della rasatura.

Se si sceglie di optare per questo metodo, è consigliabile utilizzare panni di cotone o altre fibre naturali, di dimensioni contenute, ma che possano comunque avvolgere bene il viso e parte della testa.

Prima di passare a parlare dei prodotti da usare prima e durante la rasatura, ricordiamo che è bene lavare sempre il viso con prodotti e formulazioni adatte al nostro tipo di pelle.

In particolare per evitare che i pori si ostruiscano favorendo la formazione di brufoli, che quando vengono in contatto con la lama del rasoio possono causare fastidiose ferite.

Quali prodotti usare prima e durante la rasatura

Quali prodotti usare prima e durante la rasatura

Una volta che si è lavato il viso e si sono dilatati i pori, può essere utile prepararsi ulteriormente alla rasatura applicando sulla zona da radere qualche goccia di olio emolliente, che idrata la pelle e la protegge dall’attrito causato dal passaggio della lama.

Particolarmente indicati per questo scopo sono gli olii naturali con estratti di mandorle, cocco o jojoba. La cosa importante è comunque di scegliere olii compatibili con il proprio tipo di pelle, che non causino arrossamenti ed irritazioni ma soprattutto reazioni allergiche.

Per farsi la barba è poi essenziale scegliere la schiuma o il gel da barba da utilizzare, che anche in questo caso deve essere adatto alla nostra tipologia di pelle, grazie alla grande varietà di prodotti di questo tipo che esistono in commercio.

Chi vuole provare un’esperienza più “tradizionale” può anche optare per un sapone da barba, come quelli che sicuramente avremo visto utilizzare dai nostri padri o dai nostri nonni, e che vengono ancora oggi utilizzati nelle migliori barberie di tutto il mondo.

Alcuni accorgimenti da adottare durante la rasatura

Alcuni accorgimenti da adottare durante la rasatura

Ora che abbiamo elencato i prodotti da utilizzare quando ci si fa la barba e che abbiamo descritto come preparare la pelle al meglio per la rasatura, vediamo alcuni accorgimenti da prendere nel momento stesso in cui ci si rade.

Innanzitutto, è fondamentale che la lama sia ben affilata, poiché se una lama è poco affilata tende a tagliare di meno, e aumenta il rischio di irritazioni e piccole ferite.

Dunque è necessario fare particolare attenzione a cambiare periodicamente la lama del proprio rasoio, ed avere una mano leggera, facendo scorrere la lama senza premere se si incontrano degli ostacoli.

Infatti, anche la pressione eccessiva fa in modo che appaiano arrossamenti, tagli e irritazioni, e per questo bisogna prestare particolare attenzione quando ci si rade, e seguire la direzione di crescita del pelo per evitare di strapparlo.

About Author /

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Start typing and press Enter to search